Italia

Italia
Gli errori paralleli di Pd e 5S potrebbero portare alla presidenza un esponente dell'estremismo più becero, per di più condannato in passato per spaccio di droga. Ma sarebbe un errore restare a casa. C’è la possibilità del voto disgiunto (votare la lista preferita e il candidato presidente di un’altra lista) che potrebbe generare un risultato a sorpresa
Giovanni Principe
Martedì, 24. Gennaio 2023
Italia
La guerra ai poveri con i tagli al reddito di cittadinanza, gli sgravi ai ricchi: della flat tax incrementale potranno giovarsi gli autonomi senza limiti di reddito. E poi chi nel 2023 dovesse superare la soglia ufficiale di 85.000, ma rimanendo entro i 100.000, potrà applicare l’aliquota del 15%: in attesa di salire definitivamente a 100.000 con la prossima legge di bilancio
Ruggero Paladini
Mercoledì, 7. Dicembre 2022
Italia
Si dice che il partito debba trovare una sua identità più definita, ma finora il dibattito ha riguardato solo problemi come le alleanze e le correnti. Sarebbe interessante, invece, sapere come la pensano coloro che si propongono per la segreteria su alcuni temi che una cultura di sinistra non può ignorare
Carlo Clericetti
Mercoledì, 7. Dicembre 2022
Italia
Le ultime elezioni hanno certificato il declino del Pd, che ora parla della necessità di “rifondarsi”. Ma per farlo dovrebbe riconoscere gli errori degli ultimi trent’anni e restituire al termine “sinistra” un significato che in quel partito si è perso da tempo. Un progetto simile non può avere come stella polare l’agenda Draghi, ma semmai le idee del suo antico maestro, Federico Caffè, che un libro appena uscito riporta all’attenzione
Carlo Clericetti
Martedì, 8. Novembre 2022
Italia
La dubbia politica del nuovo esecutivo di destra nei confronti della politica europea improntata alla recessione. Come nel capolavoro di Tomasi di Lampedusa, il capovolgimento politico sembra destinato a confermare la direzione di marcia precedente
Antonio Lettieri
Martedì, 8. Novembre 2022
Italia
Il governo Meloni ha già smorzato i toni sulla “ricontrattazione” con Bruxelles, ma dovrà dimostrare alla Commissione di saper rispettare i tempi. Soprattutto, dovrà trovare un accordo sulle riforme, su temi delicati come concorrenza (vedi la questione dei balneari), giustizia e fisco
Attilio Pasetto
Martedì, 8. Novembre 2022
Italia
La politica europea del nuovo governo italiano di destra resta incerta. L'unica certezza è che il proseguimento della politica seguita in passato non può che aggravare la crisi
Antonio Lettieri
Domenica, 9. Ottobre 2022
Italia
Il vero nemico è l’astensione: meglio rischiare che una lista non arrivi in Parlamento che essere sicuri di non avere nessuno che possa rappresentarci. La somma dei voti a sinistra dell’agenda Draghi deve superare la somma dei voti di Lega, FI e Calenda-Renzi: non è impossibile se i delusi si mobiliteranno
Giovanni Principe
Martedì, 13. Settembre 2022
Italia
E’ assodato che fino a 50.000 euro sono avvantaggiati i redditi più alti e non c’è sgravio per i due scaglioni più bassi. La modifica rimedia comunque in parte alle incongruenze provocate dagli 80 euro di Renzi, ma di fatto genera tre imposte diverse per dipendenti, autonomi e pensionati. Ci sarebbe una soluzione decisamente migliore
Ruggero Paladini
Domenica, 2. Gennaio 2022
Italia
Il confronto con gli altri paesi dell'Unione Europea colpiti dalla pandemia è illuminante. La crisi italiana a vent'anni dalla nascita dell'euro. Questo mentre l’Eurozona nel nuovo ordine globale, sembra destinata a trovarsi alla periferia
Antonio Lettieri
Domenica, 14. Novembre 2021

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI