Mondo

Mondo
Negli ultimi anni il ritmo della crescita mondiale è molto diminuito. Ha pesato la forte frenata del commercio, dovuta soprattutto al nuovo corso cinese. Il problema dell'occupazione, che non è necessariamente correlato alla crescita, dovrà essere affrontato con nuove soluzioni
Attilio Pasetto
Sabato, 25. Giugno 2016
Mondo
Le migrazioni sono sempre esistite e sono state un motore dello sviluppo. Se oggi il fenomeno si è intensificato è per le guerre degli occidentali in Medio Oriente. Invece di rispondere con i muri bisognerebbe riflettere sull'assurdità di quelle politiche e concentrarsi sull'obiettivo primario di ogni possibile soluzione, la questione siriana
Antonio Lettieri
Lunedì, 16. Maggio 2016
Mondo
La chiave è una definizione di "servizio pubblico" che restringe il concetto praticamente solo a giustizia, difesa e ordine pubblico. Per tutto il resto obbligo di gare internazionali e divieto per i governi di approvare misure più restrittive, anche in materia di servizio universale o di interesse pubblico prioritario. Per sanità, istruzione, acqua e quant'altro il destino sarebbe segnato
Marco Bersani
Lunedì, 9. Maggio 2016
Mondo
Ci vorranno grandi capacità d’intelligenza, immaginazione e impegno per curare le ferite profonde causate dalle più lunghe guerre dell’era moderna e sarà difficile esorcizzare la minaccia del terrorismo. Ma non ha senso dichiarare guerra ai migranti che fuggono dalla guerra e agli islamici che dell’estremismo criminale subiscono le conseguenze
Antonio Lettieri
Giovedì, 31. Marzo 2016
Mondo
Già lo storico romano narrava della rivalità e ostilità fra l'ovest - al tempo Cartagine - e l'est di Cirene, divisi dal deserto della Sirte. Roma tenne divise le due Province, e tra esse Diocleziano stabilì il confine tra imperi d'Oriente e Occidente. Lo Stato è un'invenzione recente, coloniale, poi tenuto insieme da un dittatore. La Storia non si può esorcizzare
Claudio Salone
Giovedì, 10. Marzo 2016
Mondo
Il rapporto dell'Onu "World Population Prospects" ci aiuta e vedere sotto un'altra luce le migrazioni bibliche in corso. La fertilità femminile è in calo ovunque, e già oggi in ben 83 paesi (con il 46% della popolazione mondiale) è tale da non consentire il rimpiazzo della popolazione. In Europa il flusso di migranti coprirà appena la metà della riduzione di abitanti di qui al 2050
Guglielmo Ragozzino
Giovedì, 24. Settembre 2015
Mondo
Nel mondo la crescita rallenta, sia per ragioni demografiche che per la caduta degli investimenti. Ma solo per alcuni paesi è davvero un guaio: per gli altri è una scusa per non affrontare il cambiamento di un meccanismo inceppato che non risolve i problemi della disuguaglianza, dell'occupazione e dell'ambiente
Attilio Pasetto
Sabato, 12. Settembre 2015
Mondo
La crisi che non passa sta incidendo profondamente anche sul ruolo delle banche centrali e sulle loro strategie e i dogmi degli ultimi trent'anni vengono rimessi in discussione. La Fed, in particolare, per la prima volta ha indicato un obiettivo numerico sulla disoccupazione. Solo in Europa innovazioni quasi a zero
Carlo Clericetti
Venerdì, 25. Gennaio 2013
Mondo
Scampato il pericolo di un’elezione di Romney, il presidente si trova subito di fronte allo spinoso problema di affrontare la “voragine fiscale”, in una situazione in cui la Camera è ancora a maggioranza repubblicana. In passato il tentativo di soluzioni bipartisan hanno dato esiti deludenti. Il modo in cui sarà affrontata questa sfida sarà decisivo
Antonio Lettieri
Lunedì, 12. Novembre 2012
Mondo
Dove stiamo andando/10 – Il precedente governo si è distinto per l’attacco a quelle formazioni che stanno fra lo Stato e la società e ne grantiscono l’articolazione per mezzo di una pluralità di strutture, di ordinamenti, di poteri. Un pluralismo sancito dalla Costituzione per evitare di cadere negli estremi del liberismo classico e dell’assolutismo statale
Pierre Carniti
Domenica, 30. Settembre 2012

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI