Europa

Europa
Il francese vuole ottenere dalla Cancelliera una riforma dell’Europa, che però, se si farà, sarà alle condizioni tedesche, cioè per proseguire con le politiche che hanno reso l’eurozona ormai invisa alla maggioranza dei cittadini. L’euro ha fallito e rischia di trascinare nel disastro la costruzione europea: per salvarla bisogna cambiare rotta
Antonio Lettieri
Domenica, 8. Ottobre 2017
Europa
La batosta elettorale ai partiti di governo influenzerà le riforme dell’Europa che per l’Italia sono già dense di rischi e fa aumentare il consenso interno alla corsa del presidente della Bundesbank Weidmann alla successione di Draghi. Se ciò si realizzasse cadrebbe la difesa della Bce contro gli attacchi speculativi, basata su una linea (“interventi illimitati”) che Weidmann aborrisce. A quel punto l’euro avrebbe i giorni contati
Carlo Clericetti
Domenica, 8. Ottobre 2017
Europa
La politica di pareggio di bilancio e compressione salariale testardamente attuata dalla Germania non solo produce un surplus di partite correnti che danneggia gli altri paesi, ma – come mostra uno studio dell’Istituto per la politica macroeconomica IMK - ha prodotto risultati peggiori di quelli possibili per gli stessi tedeschi, sia in termini di redditi che di conti pubblici
Ruggero Paladini
Venerdì, 15. Settembre 2017
Europa
Sempre pronte e puntuali quando c’è da richiamarci al rispetto delle regole, Bruxelles e Berlino restano inerti, o addirittura ci ostacolano, quando dobbiamo affrontare qualche difficoltà, come per le banche e per i migranti. E come è accaduto con le prime mosse di Macron, che non promettono nulla di buono
Attilio Pasetto
Sabato, 29. Luglio 2017
Europa
A Berlino e Bruxelles tutti fiduciosamente rasserenati per la prossima presidenza francese. Ma della vecchia guida franco-tedesca non rimane che la finzione sbiadita. In ogni caso l’eurozona è salva, e il dominio della Germania non ha più la maschera. Un’eurozona che, dopo quasi dieci anni, non è ancora uscita dalla crisi. Quanto ancora si potrà andare avanti così?
Antonio Lettieri
Venerdì, 28. Aprile 2017
Europa
La vittoria di Macron al ballottaggio è praticamente certa: un personaggio del tutto omogeneo all’attuale orientamento politico dell’Unione, che dunque non cambierà. Un esito che probabilmente darà più forza a una delle due tendenze delle sinistre europee, quella che sostiene la necessità di un “Piano B” per sottrarsi alla morsa di regole basate sulla svalutazione del lavoro
Carlo Clericetti
Venerdì, 28. Aprile 2017
Europa
La Commissione ci chiede un'ulteriore manovra da 3,4 miliardi, ma la metodologia che usa per i suoi conti, oltre che ideologicamente orientata, è screditata da un suo stesso gruppo di studio e dalla Bce. L'Italia l'ha contestata, ma si pretende di continuare ad applicarla come se niente fosse. La richiesta va respinta, anche se i nostri governi hanno accumulato errori che quattro autorevoli economisti ricapitolano in un documento
Carlo Clericetti
Domenica, 5. Febbraio 2017
Europa
Prima la Brexit, poi l'elezione di Trump ci dicono che l'"imprevedibile" può verificarsi, specie quando dilaga lo scontento per politiche economiche a vantaggio solo di pochi. Nel 2017 voteranno due (e forse anche noi) paesi importanti, e tutto può accadere. La crisi dell'euro merita una riflessione laica, aperta a diversi scenari possibili
Antonio Lettieri
Lunedì, 21. Novembre 2016
Europa
La crisi ha colpito Regno Unito ed Eurozona in modo analogo, ma poi la politica britannica ha generato una crescita del 2% l'anno, quella imposta da Berlino solo dello 0,8. Questo ha attirato i migranti, provocando il rigetto: La nuova leader May cambia toni rispetto a Cameron
Ruggero Paladini
Sabato, 30. Luglio 2016
Europa
Dopo aver pronosticato catastrofi prima del referendum il Fondo aggiorna le previsioni: -0,1% il Pil mondiale, un po' peggio il Regno Unito che resta però tra i migliori del G7 per crescita. Molto meglio dell'Italia, che agli errori europei ha aggiunto i suoi. Al G20 il Fondo consiglia investimenti pubblici, quelli che il nostro governo non ha fatto scegliendo di distribuire mance
Carlo Clericetti
Sabato, 30. Luglio 2016

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI