Sindacato

Sindacato
Riformare i sindacati per legge, come ha minacciato Di Maio, è “inconcepibile”, ma è anche una spia del declino della loro popolarità. L’ex leader della Cisl traccia un’analisi della situazione attuale e alcune proposte strategiche “per ridare al mondo del lavoro un progetto ed una speranza credibili”
Pierre Carniti
Mercoledì, 11. Ottobre 2017
Sindacato
In molti paesi, tra cui il nostro, le adesioni sono in calo. Ma il declino non è ineluttabile, se si torna a riflettere sul perché si è ridotta la capacità di incidere. Bisogna anzitutto ritrovare un'identità: se ci si limita a quella rivendicativa ci si espone a una inevitabile frantumazione corporativa. Ma se invece si vuole contare nelle scelte politiche generali non si può prescindere da una forte ripresa del percorso unitario
Pierre Carniti
Venerdì, 15. Settembre 2017
Sindacato
La proposta ha il pregio di irrobustire le tutele del lavoro attualizzando le prescrizioni costituzionali, ma il referente privilegiato è il lavoro coevo alla grande impresa industriale del ‘900, mentre il lavoro occasionale, a gettone, a chiamata della realtà destrutturata della Uber economy e dell’economia sommersa rimane ai margini e fuori controllo
Umberto Romagnoli
Mercoledì, 2. Marzo 2016
Sindacato
L'assemblea che ha provocato la chiusura al pubblico di un monumento di rilevanza mondiale è stata certo inopportuna, ma la reazione dell'esecutivo, che con un provvedimento privo del requisito dell'urgenza equipara l'ingresso in un museo al diritto alla salute, è giuridicamente sbagliato, assurdo e lesivo del diritto di sciopero (*)
Mario Rusciano
Venerdì, 1. Gennaio 2016
Sindacato
Non si può che concordare con lo stimolante intervento di Carniti, a cui si può aggiungere una ulteriore proposta: tornare alle sole Rappresentanze sindacali unitarie (Rsu), che potrebbero proporre liste uniche e inserire anche i dipendenti "mascherati" da lavoratori autonomi
Giovanni Principe
Mercoledì, 23. Settembre 2015
Sindacato
Le Confederazioni perdono iscritti e influenza e i loro obiettivi non sono chiari. Il pluralismo va bene - se accompagnato da democrazia interna - ma serve un patto di consultazione e cooperazione unitaria. Non è in gioco la sopravvivenza, ma il ruolo: si vuole ancora incidere sullo sviluppo economico e sociale? La necessità di un salario minimo garantito
Pierre Carniti
Mercoledì, 16. Settembre 2015
Sindacato
Il contratto della Fca sviluppa il modello di relazioni sindacali di cui l'accordo di Pomigliano aveva posto le premesse. Non solo quello di sciopero non è più un diritto della persona, ma si prefigura quel "sindacato unico" che ambisce alla rappresentatività esclusiva e si pone come soggetto che decide per tutti
Umberto Romagnoli
Lunedì, 22. Giugno 2015
Sindacato
Ridda di interpretazioni e di critiche sull’iniziativa del segretario della Fiom, molte delle quali distorsive. La strategia che ha enunciato è di portare il sindacato a rappresentare tutti i lavoratori, anche gli atipici e i precari, e di combattere per difendere i loro diritti anche attraverso una mobilitazione della società civile che prema sui partiti, come avvenne per il divorzio o il referendum sull’acqua
Carlo Clericetti
Sabato, 21. Marzo 2015
Sindacato
E’ meritorio il tentativo del segretario della Fiom di ridefinire il rapporto tra organizzazioni di massa e politica, ma è opportuno un chiarimento definitivo sull’identità della coalizione sociale e sui suoi obiettivi futuri
Giovanni Principe
Venerdì, 20. Marzo 2015
Sindacato
Rino ci ha lasciato. Di recente aveva voluto affidare a E&L i ricordi e le esperienze della sua lunga militanza in difesa dei diritti dei lavoratori. Riproporre quel testo, e la presentazione che ne aveva fatto Antonio Lettieri, ci sembra il modo migliore per ricordarlo
E.L.
Venerdì, 18. Luglio 2014

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI