Società

Società
Nei paesi dove i partiti hanno perso importanza la politica, diventata un prodotto commerciale, si affida al marketing, che ha imposto come parola d’ordine il “cambiamento”, verso dove e per far cosa non sembra avere importanza. Quindi il leader deve essere giovane. Ma così non si governano processi complessi
Claudio Salone
Giovedì, 1. Giugno 2017
Società
Un editoriale del giornale di proprietà del costruttore Caltagirone attacca Antonio Cederna e il "cedernismo", accusando le battaglie contro gli scempi urbanistici di conservatorismo e anticapitalismo e di aver frenato lo sviluppo della città. In nome di "forti valori", probabilmente immobiliari
Vittorio Emiliani
Domenica, 5. Marzo 2017
Società
Ha cantato le proteste e i sogni di una generazione che lo avrebbe voluto tra i suoi leader, ma ha sempre rifiutato ruoli diversi da quello di artista, continuando però le sue lucide denuncie in versi fino a quelle sull'involuzione sociale del mondo globalizzato
Attilio Pasetto
Domenica, 23. Ottobre 2016
Società
Con Giappone e Germania siamo il paese più vecchio del mondo. La domanda degli ultrasessantacinquenni in termini di abbigliamento, turismo, abitazioni, mobilità, è meno di un quarto di quella di una popolazione normale. Ma invece di fare politiche pro-giovani li abbiamo gettati nel precariato che stronca le possibilità di fare figli
Nicola Cacace
Venerdì, 7. Ottobre 2016
Società
Prima della legge Bossi-Fini che non aveva maturato la pensione poteva riprendersi i soldi versati all'Inps e con quelli molti tornavano in patria e iniziavano un'attività. Un metodo meno costoso dei rimpatri forzati e utile anche come aiuto allo sviluppo
Aldo Amoretti
Giovedì, 9. Luglio 2015
Società
Si discute sui timidi barlumi di crescita, ma ben più importante sarebbe riflettere sul modello di società che si sta perseguendo, che punta a desocializzare le persone, a far sì che l’unico criterio di accesso alle risorse della collettività sia quello privatistico, mentre i diritti sociali scompaiono e la solidarietà trascolora in carità
Paolo Ramazzotti
Lunedì, 22. Giugno 2015
Società
E’ il modo della comunicazione politica attuale, di cui si possono analizzare le strutture. Ma è anche il nuovo modo di fare politica, in sostituzione delle ideologie consunte soprattutto da una pratica fatta di eterne mediazioni non più al passo con i tempi convulsi del cambiamento. Per questo accomuna Berlusconi e Renzi, perché quel modo di procedere appartiene ormai al passato
Rino Caviglioli
Venerdì, 14. Marzo 2014
Società
Una sera davanti a “Servizio pubblico” stimola riflessioni su questo e altri talk show, che dando la parola a tutti senza contraddittorio finiscono per imitare la confusione della Rete invece di offrire informazione corretta, e rappresentano sempre il peggio del paese senza mai dar conto di quello che va bene
Rino Caviglioli
Venerdì, 3. Gennaio 2014
Società
I controlli delle università romane sulle dichiarazioni reddituali degli studenti hanno mostrato che quasi due su tre erano false. E’ un segnale gravissimo, perché una società democratica si basa sul rispetto volontario delle regole da parte della maggioranza. Ma è ancor più grave il fatto che gli studenti hanno solo imitato i comportamenti delle élite di successo
Carlo Clericetti
Lunedì, 2. Dicembre 2013
Società
Finora il campo di azione e di attenzione della sinistra è stato quello della produzione, ma questa crisi è soprattutto crisi del modello di sviluppo e bisognerà concentrarsi su cosa e come consumare. Le tre categorie di beni: relazionali, privati, comuni
Luigi Agostini
Domenica, 15. Aprile 2012

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI