Economia

Economia
Cadute le ultime barriere commerciali, il Made in Italy, e in particolare il tessile, deve sostenere un vero e proprio assalto. Ma la soluzione non sembra quella di andare a produrre in Oriente, almeno a guardare i bilanci delle imprese che lo fanno da anni
Stefano Ruvolo
Giovedì, 7. Aprile 2005
Economia
La concertazione ha una storia complessa non solo europea – dai paesi scandinavi alla Germania – ma anche americana. Tra i suoi presupposti vi è la convergenza fra politiche economiche e politiche sindacali, ma la perdita di sovranità degli Stati nazionali ne complica l’applicazione in un solo paese. A quali condizioni si può tornare a discuterne in Italia.
Antonio Lettieri
Mercoledì, 23. Marzo 2005
Economia
Praticamente assente dai grandi mercati esteri, il Lingotto dovrà giocare in Europa le sue chances di ripresa. Ma con l'allargamento dell'Unione sono nati ad Est insediamenti che generano sovrapproduzione in un mercato già molto difficile
Toni Ferigo
Mercoledì, 23. Marzo 2005
Economia
Chiuso brillantemente il 'divorzio di San Valentino' Marchionne ha di fatto assunto quei poteri che Morchio aveva chiesto senza risultato. Sembra che punti soprattutto su un recupero di efficienza, ma quella che deve giocare è una partita essenzialmente politica in senso ampio
Giuseppe Berta
Venerdì, 11. Marzo 2005
Economia
E' riconosciuta da tutti l'eccellenza del Lingotto nell'innovazione nei motori diesel, nell'ibrido e nel metano. Ma se la prima necessità sono le risorse finanziarie, questo non basta: la competitività è un problema di sistema che deve coinvolgere tutti gli attori, sindacato compreso. E il governo non può stare solo a guardare
Antonio Sansone - Segreteria Fim-Cisl Torino
Martedì, 1. Marzo 2005
Economia
Oltre a superare i problemi finanziari e delle alleanze l'azienda ha assoluto bisogno di un recupero di popolarità e la famiglia Agnelli rischia di essere un impedimento su questa strada
Giorgio Caprioli - Segretario generale Fim Cisl
Martedì, 1. Marzo 2005
Economia
La ripresa è possibile, anche se dipenderà dalle future alleanze e dal successo dei nuovi modelli, ma in ogni caso c'è ancora parecchio da soffrire. Punti critici gli stabilimenti di Mirafiori e Termini Imerese
Aldo Enrietti
Martedì, 1. Marzo 2005
Economia
Non è vero che il Lingotto non avrebbe nulla da offrire in una eventuale alleanza, ma questa sarà possibile solo se si risolverà la difficile situazione finanziaria, per esempio con un intervento pubblico temporaneo
Giovanni Avonto
Venerdì, 18. Febbraio 2005
Economia
Che il nostro paese possa rinunciare all'auto è da escludere. Sta alla politica creare le condizioni favorevoli a un intervento di investitori, dato che il Lingotto ha bisogno di grossi capitali. Se non si dovessero trovare, l'ultima ratio resta l'intervento pubblico
Pierre Carniti
Giovedì, 17. Febbraio 2005
Economia
Nella classifica sulla competitività internazionale del World Economic Forum, noto covo di comunisti anti-berlusconiani, l'Italia è crollata in tre anni dal 26° al 47° posto. Nessun altro ha avuto una performance così catastrofica. La classifica mostra chiaramente anche un altro fatto: non è vero che per essere più competitivi sia necessario avere una pressione fiscale bassa
Marco Panara
Venerdì, 3. Dicembre 2004

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI