Italia

Italia
Il deficit viaggia verso il 4%, ma più che Bruxelles sono da temere i mercati, che saranno tranquillizzati solo se il rapporto debito/Pil riprenderà a scendere. Il governo Prodi dovrà per prima cosa invertire il drammatico trend dell'export, in caduta libera da tre anni
Ruggero Paladini
Mercoledì, 12. Aprile 2006
Italia
Se il lavoro dipendente ha perso terreno nella distribuzione del reddito, specie negli ultimi anni, ciò è dovuto anche ai privilegi e ai monopoli che ordini professionali e imprese difendono con le unghie. Una questione determinante anche per la competitività italiana
Pierre Carniti
Venerdì, 24. Marzo 2006
Italia
L’avvocato generale UE, signora Stix-Hackl, ha ripetuto la tesi già esposta dal suo predecessore secondo la quale l’irap sarebbe troppo simile all’iva e quindi andrebbe abolita. In realtà non è così. Se però la Corte di giustizia dovesse accogliere la tesi bisognerebbe intervenire. Ma la Confindustria sarebbe contenta di un ritorno alle imposte che l'irap ha sostituito?
Ruggero Paladini
Giovedì, 16. Marzo 2006
Italia
Il problema italiano non è tanto la quantità della spesa, più o meno paragonabile a quella degli altri paesi avanzati, ma la sua composizione: sono insufficienti le risorse per l'istruzione terziaria (universitaria e post). Nelle classifiche Ocse di quel segmento siamo davanti solo a Turchia, Messico e a volte Grecia
F. Pammolli, G. Papa e N. C. Salerno - Cerm
Mercoledì, 25. Gennaio 2006
Italia
Secondo alcuni, fa del moralismo chi ricorda quante volte il leader di Forza Italia ha infranto la legge. Ma il fatto che una tale persona sia alla guida del paese e aspiri a mantenerla è invece un gigantesco problema politico
Carlo Clericetti
Venerdì, 30. Dicembre 2005
Italia
In Italia non si può fare come in Cina, dove per costruire una diga si deportano 2 milioni di persone. Se gli interessi generali entrano in conflitto con quelli di una comunità locale, la risposta non può essere "militare", bisogna convincere, trovare delle compensazioni. Ciò detto, restano i dubbi sulla Tav
Renato Lattes
Martedì, 13. Dicembre 2005
Italia
Chi critica gli abitanti della Valle dovrebbe almeno sapere che si tratta di persone molto ben informate, pacifiche e che non si oppongono per partito preso ad opere infrastrutturali. Una disamina analitica dei motivi dell'opposizione di massa alla Torino-Lione
Guglielmo Ragozzino, Adriano Serafino
Martedì, 13. Dicembre 2005
Italia
In America si può fare tutto quello che da noi è vietato, ha detto il premier, deluso perché non può cambiare la legge sulla 'par condicio'. Ma non è proprio così. E se vuole imitarla sul serio, potrebbe cominciare dalla legge sul falso in bilancio, che là è severissima e non grottesca come è diventata la nostra grazie a lui
Pierre Carniti
Venerdì, 2. Dicembre 2005
Italia
Un'opera pensata circa trent'anni fa su cui gli esperti hanno seri dubbi che oggi serva davvero. Sono certi, invece, i costi ciclopici: anche tariffe proibitive impiegherebbero 40 anni per recuperare parte delle risorse impiegate
Bruno Manghi
Martedì, 29. Novembre 2005
Italia
Basta confrontare la situazione di Parigi con quella di Roma per constatare l'assoluta mancanza di una politica degli alloggi pubblici in Italia. E se Berlusconi fa promesse demagogiche, il centro sinistra finora ha fatto ancora meno
Diego Cuzzi
Martedì, 29. Novembre 2005

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI