Renato Fioretti

Lavoro
Analisi della rilevazione Istat sulle forze di lavoro nel secondo trimestre. Lievissimo aumento degli occupati (i nuovi, tutti stranieri), ma meno a tempo pieno con un boom di quelli a tempo parziale; sensibile aumento degli "scoraggiati" e dei disoccupati
Renato Fioretti
Mercoledì, 8. Ottobre 2008
Lavoro
"Liberare il lavoro" è il titolo del documento in cui il ministro espone gli obiettivi delle modifiche normative contenute nella manovra economica. In realtà si liberano le mani alle imprese, dall'abrogazione della norma anti-dimissioni in bianco all'allargamento delle assunzioni precarie
Renato Fioretti
Martedì, 8. Luglio 2008
Lavoro
Un'analisi degli ultimi dati Istat mostra che, a quattro anni dall'entrata in vigore della legge 30, il numero degli occupati, al netto delle regolarizzazioni degli stranieri, è aumentato ben poco; si è impennato, invece, quello degli "scoraggiati". E la situazione del Mezzogiorno rimane drammatica
Renato Fioretti
Venerdì, 28. Marzo 2008
Lavoro
Approvata recentemente, stabilisce che le dimissioni dal lavoro d'ora in poi dovanno essere formalizzate solo con appositi moduli, la cui validità è limitata a quindici giorni
Renato Fioretti
Venerdì, 7. Dicembre 2007
Lavoro
Continua la diminuizione del tasso medio di disoccupazione, ma la cattiva notizia è che nel Mezzogiorno diminuiscono anche il tasso di attività e gli occupati. A dimostrazione dell'irrilevanza della Legge 30 come fattore di crescita dell'occupazione
Renato Fioretti
Venerdì, 5. Ottobre 2007
Lavoro
Nonostante il numero dei disoccupati ai minimi sarebbe sbagliato lasciarsi prendere dall'ottimismo. Il tasso complessivo di attività stagnante e una più attenta analisi dei dati mostrano che la situazione non è affatto positiva
Renato Fioretti
Venerdì, 6. Luglio 2007
Lavoro
Probabilmente non c'è sufficiente consenso o forza politica per riscrivere completamente la legge 30 e il decreto Maroni, ma si potrebbero almeno affrontare gli aspetti più negativi della legislazione varata dal governo Berlusconi
Renato Fioretti
Mercoledì, 28. Febbraio 2007
Lavoro
L'istituzione di una retribuzione minima fissata per legge non avrebbe affatto gli effetti positivi che i suoi sostenitori ipotizzano. Ne avrebbe invece di negativi per i lavoratori, come dimostrano le esperienze dei paesi dove esiste questa norma
Renato Fioretti
Martedì, 2. Gennaio 2007

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI